Start-up, la Grande Bellezza!

startup la grande bellezzaIl Lazio, la regione metropolitana di Roma, è in difficoltà nella competizione globale. Lo dimostrano la sua scarsa capacità di attrazione di investimenti esteri e, tranne eccezioni, una insufficiente vocazione all’export; lo confermano le classifiche elaborate dalla Commissione europea1 . Colpisce, più in generale, la sua sostanziale marginalità nella comunità economica internazionale. Se si parla di turismo, Roma – insieme a Londra, Parigi, Berlino per limitarci alle capitali europee – è tra gli attori protagonisti; quando i temi sono quelli dell’economia, della finanza e dell’innovazione declina al ruolo di comparsa2 . Non si tratta di una situazione né ineludibile, né definitiva. Tutt’altro. In un clima di competizione globale sempre più serrato, si moltiplicano gli esempi di aree territoriali che hanno voluto ‘voltare pagina’ e si sono date nuove vocazioni economiche. Si tratta di cambiamenti avvenuti, a seconda delle specifiche esperienze, sia per circostanze esogene alla politica, sia per effetto di indirizzi dei livelli di governo competenti. In questo processo di trasformazione presentano specifico interesse le azioni di policy avviate per creare ecosistemi favorevoli alle start-up innovative. E’ questo il segmento delle politiche per l’innovazione su cui ferma l’attenzione questo lavoro. E’ una scelta legata a tre fondamentali aspetti. […]

(Clicca sul link al pdf per leggere la versione completa Start-up, Grande bellezza! G.P. Manzella)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...