Una bella giornata quella di oggi allo Spazio Attivo di Bracciano e al FabLab regionale
dedicato alla filiera dell’agroalimentare. La scelta di puntare sui FabLab è una scommessa
importante per il futuro del Lazio. Sono luoghi in cui i nostri ragazzi
imparano a lavorare, a stare in rete con le tendenze del mondo, a
confrontarsi con i problemi e trovare soluzioni. E’ la base di una “nuova
istruzione” che – bastano i numeri della Maker Faire a dirlo – ha un grande
futuro. Lo stesso vale per le per le nostre imprese. Saranno quelle che si
aprono ai nuovi linguaggi ed alle nuove tecniche le più capaci di stare al
passo della competizione. Bene quindi la scelta di Regione Lazio di puntare
su questo: portando le stampanti 3D nelle scuole; sostenendo con impegno
manifestazioni come la Maker Faire, creando spazi come i FabLab regionali
diffusi di Viterbo, Roma e Bracciano e riempendoli di attività. Facendone,
insomma, spazi di futuro. Avanti su questa strada.

//platform.twitter.com/widgets.js
//platform.twitter.com/widgets.js