Come in Europa, anche nel Lazio ogni anno una Città della Cultura

Mi è sempre piaciuta l’iniziativa europea della Capitale della Cultura e quella italiana che ne è figlia. Mi piace l’idea di una comunità che prova a reinventarsi grazie all’investimento culturale, che investe in una candidatura che valorizzi i suoi punti di forza. Mi piace vedere una concorrenza tra città per essere selezionata e i suoi effetti in termini di costruzione di capitale sociale, di una visione condivisa tra i cittadini, di una aumento del senso di appartenenza. Per questo penso che la “Capitale della Cultura” è molto più che un concorso ed è invece un attivatore di una crescita intelligente.

Per questo ho presentato una proposta di legge per introdurre nel Lazio un meccanismo analogo ad individuare ogni anno la Città della Cultura della Regione Lazio. Mi piace immaginare una Regione che ogni anno premia la città o i comuni associati che si mettono insieme attorno ad un progetto culturale convincente, che capiscono che con la cultura e la creatività si cambia il tessuto urbano e il modo di stare insieme, che mettono insieme istituzioni, associazioni, forze produttive attorno ad un’idea di cambiamento basata sulla cultura. Mi sembra un passo in avanti per la nostra regione, che potrà portare all’attenzione tante città e comuni che oggi ancora non mettono a frutto pienamente tutto il loro patrimonio e tutta la loro forza.

Qui il testo della proposta di legge.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...