L’Economia Arancione e il futuro dell’artigianato

Creatività, lo ripetiamo spesso, è divenuta negli ultimi anni una parola della politica e dell’economia. Le industrie creative sono quelle che trasformano la cultura in attività economica, anzi in uno dei motori più vivaci della crescita e dello sviluppo economico. Anche l’artigianato può essere industria creativa. Passa proprio da qui, anzi, dalla capacità di contaminazione tra creativo e artigiano, la prospettiva di modellare tanti nuovi Geppetto 2.0, profili in grado di fare innovazione nel settore e di aprirlo ai nuovi mercati. Da questo ragionamento è iniziata l’intervista su L’Economia Arancione, rilasciata a Roma Artigiana, che vi propongo qui: intervista a Roma Artigiana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...