“L’addio a Inge Feltrinelli è quello a una figura che ci ha parlato di cultura, di coraggio, di creatività, di un mondo attraversato con spirito irriducibile. E che ci ha parlato allo stesso tempo di cose vicine, ‘dentro’ le nostre città, dentro le nostre vite. Le librerie Feltrinelli – più semplicemente ‘le’ Feltrinelli – sono dei punti di incontro, dei luoghi di pensiero, dei segni architettonici nelle nostre città, delle abitudini della nostra quotidianità. Anche per questo dobbiamo ringraziare Inge Feltrinelli, che tanto le ha volute.”

Così Gian Paolo Manzella, assessore allo Sviluppo Economico e alla Creatività della Regione Lazio