“Seguiamo con estrema attenzione la vicenda del Porto di Civitavecchia, dove è in discussione un importante traffico di merci di ortofrutta. E’ compito esclusivo dell’Autorità di Sistema Portuale disciplinare gli sbarchi e le attività connesse nel modo che ritiene più opportuno e conformemente alle leggi portuali. Confidiamo nell’attività dell’Adsp che, già da giorni, sta operando per conciliare al meglio i legittimi interessi degli operatori e dei lavoratori con le previsioni legislative e gli strumenti regolatori, al fine di mantenere l’attrattività commerciale di un polo strategico per la Regione Lazio e per l’intero paese. Ribadiamo la nostra massima attenzione sulla vicenda e auspichiamo una presa di posizione rapida e risolutiva”.

Così in una nota Mauro Alessandri, assessore ai Lavori Pubblici, Tutela del Territorio e Mobilità, Gian Paolo Manzella, assessore allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, e Claudio Di Berardino, assessore al Lavoro della Regione Lazio.