“Il territorio del Lazio e’ grande e noi dobbiamo portare le opportunita’ della Regione vicino alle persone e alle imprese. Questo il senso della rete degli ‘Spazio Attivo’ della Regione Lazio. Spazi che vogliamo siano luoghi d’impresa e di formazione. Bene, quindi, l’inaugurazione dello ‘Spazio Attivo’ di Zagarolo, il decimo che abbiamo avviato. È qui che studenti, creativi, innovatori, imprenditori e insegnanti del nostro territorio potranno conoscere tutte le opportunita’ offerte dalla Regione attraverso i suoi bandi – regionali ed europei – avere assistenza tecnica, accedere concretamente all’innovazione: per imparare a progettare, usare nuove tecniche e nuove tecnologie, realizzare i loro progetti e molto altro.

Sono convinto che gli spazi di Palazzo Rospigliosi saranno un luogo di aggregazione per tutto il territorio prenestino e un punto di riferimento per alcuni temi specifici: turismo, cultura, game e videogiochi. Quello di Zagarolo sara’ poi un luogo di contaminazione grazie alle collaborazioni con Universita’, scuole, associazioni di categoria. Una bella notizia, quindi, per quella terra di impresa, di cultura e di creativita’ che e’ il Lazio, per quelle realta’ produttive e sociali che dobbiamo aiutare sempre di piu’ a dialogare tra loro, per creare impresa, lavoro, futuro”. Cosi’ Gian Paolo Manzella, assessore Regionale allo Sviluppo Economico della Regione Lazio, in una nota.