Imprese, il bando per diventare digitali

Il programma della Regione: 18 milioni per «cambiare» le aziende piccole e medie

di Flavia Gamberale Fraticelli per il Corriere della Sera Roma, 20 giugno 2019

Diciotto milioni di euro per digitalizzare le piccole e medie imprese laziali. Parte oggi, con la pubblicazione del bando nel Bollettino regionale, il programma Digital Impresa Lazio.

Attraverso il bando pubblicato verrà messo a disposizione un primo plafond di 5 milioni a tutte quelle aziende del territorio che vorranno avviare interventi di trasformazione digitale del proprio business o semplicemente rafforzare la formazione 4.0 dei propri manager.

A questo bando ne seguiranno altri fino a esaurimento dei 18 milioni, finanziati attraverso i fondi europei. In particolare a luglio sarà emanato un ulteriore provvedimento per costituire un hub digitale della territoriale che supporterà le aziende nel loro processo di rinnovamento. Obiettivo della Regione è quello di portare entro il 2023 al 23% la percentuale delle imprese laziali interessate da progetti di trasformazione digitale, visto che oggi il numero di aziende che utilizza almeno una tecnologia 4.0 si ferma all’8%.

Gran parte delle risorse, erogate tramite appositi voucher, potranno essere impiegate per realizzare siti, piattaforme e commerce o per rinnovare i processi organizzativi con l’aiuto delle nuove tecnologie. Inoltre sarà sostenuta economicamente l’introduzione di strumenti innovativi di manifattura, come le stampanti 3d o altre applicazioni 4.0 per la logistica.

Infine la Regione incentiverà la collaborazione tra le pmi locali e i principali player digitali presenti sul territorio, quali ad esempio Microsoft, Facebook e la Fondazione Mondo digitale.

«Questo bando è il primo importante passo per aggredire il problema della trasformazione digitale delle Pmi, garantendo loro competitività, e fa parte di una strategia più ampia il cui obbiettivo è quello di agire su investimenti e formazione», commenta Gian Paolo Manzella, Assessore allo Sviluppo economico della Regione Lazio.

Add a Comment