Dopo la laurea in diritto amministrativo presso l’Università “La Sapienza” di Roma ho conseguito un master in relazioni internazionali alla “Yale University”.
Ho lavorato per la Banca Commerciale Italiana, l’Autorità garante della Concorrenza e del mercato, la Corte di Giustizia, il Ministero dell’Economia.
Attualmente sono funzionario in aspettativa della Banca Europea per gli Investimenti.

Componente del Consiglio regionale del Lazio dal 2013 al 2018, ho seguito in particolare i temi europei, delle industrie creative, delle startup, dell’innovazione. Promotore di “Startup, Lazio!”, “Lazio Creativo” e del premio “Città della Cultura del Lazio”.

Dal marzo 2018 sono Assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lazio, con specifiche competenze nei settori delle startup, delle industrie creative, del commercio, dell’artigianato e dell’innovazione.

Ho pubblicato due libri: il primo dedicato alla politica regionale europea (Una politica influente, il Mulino, 2011) e il secondo alle politiche per la creatività (L’Economia Arancione, Rubbettino, 2017). Ho un blog sull’Huffington Post nel quale racconto come nascono le mie proposte per un’amministrazione innovativa e le migliori pratiche italiane e internazionali.

Ho un figlio, Andrea, con cui condivido (tra le altre cose) la passione per Vasco Rossi. Nel tempo libero leggo e recensisco libri, faccio trekking e vado in bicicletta lungo le strade e le montagne del Lazio (e dell’Umbria).